Benevento, dubbi in difesa:
si valutano le condizioni di Glik

Giovedì 14 Ottobre 2021 di Luigi Trusio
Benevento, dubbi in difesa: si valutano le condizioni di Glik

Tra i dubbi che assalgono Fabio Caserta in vista di Cremona c'è quello al centro della difesa tra Glik e Vogliacco. Il polacco tornerà a disposizione del tecnico soltanto dalla seduta di questo pomeriggio, mentre il giovane di proprietà del Genoa è rimasto ad allenarsi con i compagni per tutto il periodo in cui l'altro è stato via. L'allenatore valuterà le condizioni del gigante di Jastrzebie-Zdrój e poi prenderà una decisione soltanto all'ultimo secondo.

Il vice capitano della Polonia è reduce dal successo (di misura e in un clima infuocato) di fondamentale importanza sul campo dell'Albania, che ha permesso alla sua nazionale di scavalcare gli uomini di Reja e riprendersi il secondo posto in classifica. Ottima la sua prestazione dopo aver giocato l'intera partita riuscendo a mantenere inviolata la porta di Szczesny. Ha deciso una rete dell'attaccante Swiderski del Paok Salonicco a 13 minuti dalla fine che ha scatenato la furia dei tifosi albanesi. Questi hanno riversato di tutto sul terreno di gioco costringendo l'arbitro francese Turpin a sospendere la gara per quasi 25 minuti. Se Glik sta bene, anche per una questione di gerarchie consolidate, unitamente all'esperienza che in certe partite è di capitale rilevanza, dovrebbe riprendersi il suo posto accanto a Barba. Ma se non fosse al top, Vogliacco sicuramente gli darà filo da torcere. Buona, intanto, la prestazione di Ionita, sconfitto martedì 2-1 a Beer Sheva in Israele con la sua Moldavia. Il centrocampista è rimasto in campo per tutti i 90 minuti.

Prosegue nel frattempo la preparazione dei giallorossi in proiezione al match con la Cremonese. Ieri la squadra si è sottoposta ad una sgambatura mattutina sul manto erboso dell'antistadio «Imbriani» svolgendo attivazione tecnica, lavoro tattico difensivo, esercitazioni sulla costruzione del gioco e partita finale a tema. Sempre fuori causa gli infortunati Improta e Pastina, per la sfida dello «Zini» mancheranno pure Acampora e Lapadula, il primo squalificato, mentre il secondo non rientrerà in tempo dal tour de force con il Perù che si concluderà solo stanotte (1.30 ora italiana) con la suggestiva sfida al «Monumental» di Buenos Aires, la casa del glorioso River Plate. Il bomber italo-peruviano va a caccia di punti pesanti con la selezione blanquirroja dopo la mesta sconfitta in Bolivia in superiorità numerica: si troverà al cospetto di Leo Messi in una contesa estremamente difficile contro l'Argentina di De Paul, Di Maria, Lautaro Martinez, Correa e Papu Gomez.

Si è aperta inoltre ufficialmente la prevendita per il settore ospiti dello «Zini» di Cremona in vista del match di domenica 17 ottobre, che segnerà la ripresa del torneo cadetto. Ricordiamo che questa rimarrà aperta fino alle 19 di sabato 16 ottobre sul sito online sport.ticketone.it e nelle ricevitorie autorizzate del capoluogo «Tabacchi Collarile» e «All Net Inclusive». Il costo del biglietto è di 15 euro a prezzo intero e 5 euro per gli under 14. Quanto alla possibilità di fare dei mini-abbonamenti fino alla fine della stagione, il club giallorosso non sembra intenzionato ad aprire una campagna a campionato ormai in corso. La scelta di procedere con la vendita dei soli tagliandi dovrebbe spiegarsi nella risposta non elevata in termini di presenze sugli spalti già con l'apertura al 50% oltre al fatto che una campagna abbonamenti non si allineerebbe ad agevolazioni importanti già in corso come quella per gli under 14.

La Lega di Serie B ha infine ufficializzato date e orari delle partite che vanno dalla 16esima giornata di andata alla prima giornata di ritorno, ovvero tutte quelle che si giocheranno entro la fine dell'anno in corso. Il Benevento sabato 4 dicembre alle ore 14 affronta in casa il Pordenone. Appena sei giorni dopo, ovvero il 10 dicembre, i giallorossi saranno in Umbria a render visita alla Ternana, nell'anticipo del venerdì sera (ore 20.30). Domenica 19 dicembre il clou con lo scontro diretto Benevento-Monza in programma tra le mura amiche del «Ciro Vigorito» alle 18.30. Nessuna sosta prevista per il campionato cadetto durante le festività natalizie: il 26 dicembre si gioca il tradizionale «Boxing Day» di Santo Stefano al «Paolo Mazza» di Ferrara contro la Spal (fischio d'inizio fissato alle 15), mentre il 29 dicembre, turno infrasettimanale di mercoledì (appuntamento in questo caso in calendario alle 14), altra trasferta al «Giuseppe Moccagatta» di Alessandria per inaugurare il girone di ritorno in attesa del giro di boa.
 

Ultimo aggiornamento: 15 Ottobre, 18:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA