Benevento, la proposta di Vigorito:
«Taglio dii stipendi proporzionale»

Sabato 4 Aprile 2020
Il campionato di serie B si è fermato con un Benevento primissimo in classifica e con ben più di un piede in serie A. Ma ora la priorità delle società e dei calciatori è quello di preoccuparsi degli ingaggi. Il presidente del Benevento Oreste Vigorito è intervenuto ai microfoni di Sky Sport e ha provato a tracciare la linea. «Noi non pensiamo che si possa fare un taglio con una percentuale fissa da applicare. Anche perché poi ogni accordo deve essere sempre controfirmato dall'altra parte. Ecco perché escludo che si possa dire a tutti i calciatori di ridursi una percetuale di stipendio uguale. I tagli dovranno essere applicati un po' come le tasse: in maniera proporzionale. Bisognerà prendere per mano le parti interessate, spiegare che l'azienda calcio riprenderà ma le aziende che sostengono l'intero sistema dovranno fare i conti con la crisi e che tutti dobbiamo dare il nostro contributo. Infatti lunedì faremo un'assemblema di Lega dove verrà fuori una linea di carattere generale e poi ogni presidente dovrà fare il proprio lalvoro con la propria realtà calcistica. Mi auguro che tutti i colleghi presidenti siano d'accordo con questa linea».

LEGGI ANCHE Serie A, ecco il piano per la ripartenza: spogliatoi sanificati e tamponi per tutti

Poi anche una battuta sull'allenatore del suo Benevento. «Con Inzaghi abbiamo un rapporto speciale. Mi sembra di conoscerlo da una vita. Lui si rivolge a me come se fossi uno della sua famiglia». © RIPRODUZIONE RISERVATA