Dietrofont sul derby del Menti,
Juve Stabia-Salernitana aperta a tutti

Giovedì 21 Novembre 2019 di Gaetano D'Onofrio
Tutto è bene quel che finisce bene. A breve il comunicato ufficiale, ma alla fine, grazie all’intervento dei dirigenti di Juve Stabia e Salernitana, il derby sarà accessibile regolarmente anche per i tifosi granata: “Abbiamo usato tutti il buon senso – ad anticipare la notizia è il presidente Andrea Langella -, come giusto che fosse. Non si poteva discriminare una tifoseria in una gara così importante, creando anche un precedente per il ritorno. Aspettiamo l’annuncio ufficiale, sabato sarà una bella cornice di pubblico al Menti”.

Una gara importantissima per la Juve Stabia: “Abbiamo pagato dazio ad inizio stagione, ma siamo in crescita. L’avevo detto, ne ero certo, il gruppo c’è, e dobbiamo pian piano cercare di conquistare i punti necessari alla salvezza. Il derby? Per noi è da tre punti, non ci sono alternative possibili, per il morale, per la piazza, che ci tiene da sempre, per la classifica”. Il Var in B, argomento di questi giorni, tra rammarico e legittimazione di un’idea espressa in tempi non sospetti, il presidente applaude alla scelta della Lega: “L’avevo detto già in estate proprio tra queste colonne – conclude -, il Var è importantissimo in un torneo come quello di B. L’avessimo avuto prima, avremmo almeno 6-7 punti in più per i tanti episodi a sfavore. Arriverà a gennaio, speriamo di poterci riprendere quanto tolto fino ad oggi”. © RIPRODUZIONE RISERVATA