Juve Stabia, stop anche a Chiavari
e Caserta fa autocritica: «Colpa mia»

Domenica 1 Dicembre 2019 di Gaetano D'Onofrio
La Juve Stabia delude a Chiavari, ed esce sconfitta dall’ennesima trasferta, questa volta contro la Virtus Entella. Una prova sotto tono dei gialloblù di Caserta, con la novità Buchel in campo dal primo minuto e l’assenza di Troest in difesa. Ad un primo tempo in cui i gialloblù avrebbero persino meritato il vantaggio, ma chiuso sotto di una rete per la marcatura di De Luca, nel finale di frazione, per l’ennesima disattenzione della retroguardia. Nella ripresa Caserta prova le due punte, con Forte in campo al fianco di Cissé, ma è l’Entella a salire in cattedra contro una Juve Stabia apparsa spaesata, ed incapace di farsi vedere sotto rete. A spegnere le speranze stabiesi è Eramo, bravo a sfruttare un assist al bacio di De Luca.

«Colpa mia – laconico Fabio Caserta a fine partita -, meglio non parlare proprio di questa gara. Le scelte? Di Gennaro ha avuto un problema nell’immediato prepartita, qualcun altro non era al meglio, ma lasciamo stare, resettiamo subito e con centriamoci sulla gara col Frosinone di domenica prossima». © RIPRODUZIONE RISERVATA