Juve Stabia fuori dalla coppa Tim:
fatali ai rigori tre errori con l'Imolese

Lunedì 12 Agosto 2019 di Gaetano D'Onofrio
La Juve Stabia saluta la coppa Italia Tim al primo turno, cedendo il pass per la sfida sotto i riflettori contro il Genoa, in programma tra sette giorni, ad un’Imolese che, eliminata la Sambenedettese ai calci di rigore nella prima sfida della competizione tricolore, si ripete anche al Romeo Menti. Fatali, dal dischetto, gli errori di Carlini, Torromino e Calò che negano ai tifosi stabiesi la possibilità di un turno casalingo contro i liguri. Pronti, via, è Branduani il protagonista in almeno un paio di occasioni, con Addae che va vicinissimo al possibile Vantaggio. Solo nella ripresa, sempre su rigore, la Juve Stabia sblocca la gara. Carlini è freddo dopo il fallo di Valeau in area (13’). Meno di dieci minuti, però, e Vuthaj rimette le cose a posto. Ai supplementari padroni di casa in dieci per l’infortunio dopo sette minuti di Izco, e Caserta passa alla difesa a tre. Si va, così ai rigori. Carlini spedisce alto, Torromino di fa ipnotizzare da Rossi che si ripete su Caló regalandosi una serata da protagonista. © RIPRODUZIONE RISERVATA