Juve Stabia, Izco lancia l'assalto
al Trapani: in gioco la salvezza

Giovedì 27 Febbraio 2020 di Gaetano D'Onofrio
Dimenticare Cittadella, il Trapani nel mirino. La Juve Stabia si appresta alla sfida diretta contro i Siciliani, per tentare un importantissimo balzo avanti nella lotta salvezza. Sabato, al Menti, vietato sbagliare, lo sa bene la squadra di Caserta, ed i suoi “senatori”, i più anziani del gruppo stanno “catechizzando” i più giovani nel momento topico della stagione: “Un campionato come quello di serie B è lungo e pieno di insidie – a parlare è Mariano Izco -, e purtroppo sabato scorso siamo incappati in una giornata negativa. Può succedere, ma dobbiamo essere bravi a lasciarcela alle spalle. Siamo concentratissimi sulla gara col Trapani, una partita che in questi ultimi due anni ha sempre assunto un significato particolare e che ora può diventare il lasciapassare verso la salvezza”. Uno scontro diretto che vale doppio: “Non c’è dubbio – prosegue l’ex Chievo Verona – una gara in cui sarà decisivo l’apporto dei tifosi. Abbiamo capito gli errori di Cittadella, sono convinto che faremo una grande gara. Il mio campionato? Sto cercando di dare il meglio, ho avuto problemi ed infortuni, e spero di poter contribuire fino alla fine per la salvezza, il primo obiettivo da centrare. Ad altro, semmai, penseremo tra una manciata di punti…”. © RIPRODUZIONE RISERVATA