Caserta non ha dubbi: «Ad Ascoli
sarà una Juve Stabia determinata»

Giovedì 6 Febbraio 2020 di Gaetano D'Onofrio
Smaltita la rabbia per la sconfitta di domenica scorsa col Perugia, tutto è pronto in casa Juve Stabia per l’anticipo di domani sera ad Ascoli. Caserta è sereno, alla vigilia, e punta tutto sulla voglia di rivalsa dei suoi: “Veniamo da una sconfitta che fa ancora male – ammette il tecnico stabiese -, e sono convinto che i ragazzi daranno tutto per riprendersi punti pesanti per la classifica. Abbiamo ormai capito quale deve essere la strada da percorrere, e solo in pochi casi abbiamo avuto sbandamenti, ad Ascoli andiamo per dare il massimo e cercare di riprendere in un nuovo filotto positivo”. I bianconeri hanno cambiato in panchina con l’arrivo di Stellone, un rischio in più per i campani: “Affrontiamo una squadra di grande valore – ribadisce Caserta, memore anche del pesante risultato dell’andata -, e dovremo dare il 101% per cercare di avere la meglio. Addae? E’ tranquillo, anche se ovviamente, da ex di turno, dopo tanti anni ad Ascoli, sente la partita. Sono convinto che, senza strafare, anche lui darà il massimo insieme ai compagni”. Assenti ancora Cissé e Mastalli, Ricci ha la febbre, potrebbe essere l’occasione per Germoni di insidiare nuovamente il compagno e conquistare una maglia sull’out di sinistra. © RIPRODUZIONE RISERVATA