La Salernitana delude
contro Bari e Reggina

Venerdì 2 Agosto 2019 di Enrico Vitolo
Una Salernitana poco entusiasmante (out Akpa e Lopez) deve accontentarsi del terzo posto al termine del triangolare del centenario Carmine Rinaldi vinto con merito dal Bari. Ma piú che il risultato finale, a rubare la scena é stata la (non) prestazione offerta dalla squadra di Ventura. A partire dalla sfida con i pugliesi (0-1) dove il gioco é latitato per tutti i quarantacinque minuti di gioco, senza mai riuscire a creare neppure un pericolo a Frattali. Unica nota lieta la prestazione di Maistro, debutto stagionale senza sussulti per Firenze, infortunio alla caviglia invece per Cicerelli. Decisiva la rete di Scavone, servito da un ottimo assist di Hamlili, al minuto 12' e scaturita da un clamoroso buco difensivo lasciato dalla Salernitana nella propria area di rigore.

Una vittoria che aggiunta a quella ottenuta precedentemente contro la Reggina, 4-2 dopo i calci di rigore, ha permesso al Bari di imporsi e di rendere cosí inutile ai fini del risultato la gara tra granata e Reggina (4-2 dopo i rigori). Ad ogni modo anche contro i calabresi la Salernitana é tutt'altro che soddisfacente, non basta neppure il gol di Calaió all'8 su calcio di rigore (fallo di mano di Kirwan) per dare entusiasmo e vitalitá alla squadra. Anzi, dopo appena cinque minuti arriva il pareggio di Doumbia: questa volta l'errore difensivo é ancora piú clamoroso, Billong e Di Tacchio litigano per la conquista del pallone che in modo fin troppo banale lasciano all'attaccante amaranto che ristabilisce subito la paritá. Nonostante i tentativi di Firenze (32') e Djuric (41'), in entrambi i casi due super interventi di Guarna, la Salernitana continua a fare grossa fatica rischiando addirittura allo scadere la sconfitta (Billong salva sulla linea il tentativo del solito Doumbia). Ai rigori il protagonista é Vannucchi che para i rigori di Corazza, Salandria e Doumbia.

SALERNITANA vs Bari (3-5-2): Micai; Karo, Billong, Migliorini; Cicerelli (dal 27' Cicerelli), Maistro, Di Tacchio, Firenze, Kiyine; Jallow, Giannetti. Allenatore: Ventura

SALERNITANA vs Reggina (3-5-2): Vannucchi; Migliorini (dal 45' Karo), Billong, Carillo; Pucino, Odjer, Di Tacchio (dal 39' Morrone), Maistro (dal 25' Firenze), Kiyine; Calaió, Djuric. Allenatore: Ventura © RIPRODUZIONE RISERVATA