Juve Stabia, Fazio indica la strada:
«Tre finali per restare in serie B»

Mercoledì 22 Luglio 2020 di Gaetano D'Onofrio
Quattordici reti in sette gare, una media, quella dei gol incassati, che conferma il trend negativo in campionato della Juve Stabia, e che, alla viglia della sfida con il Venezia, in programma venerdì sera (21), diventa il punto focale per arrivare alla salvezza diretta: «Lo sappiamo – a parlare è il jolly della retroguardia stabiese, Pasquale Fazio -, inutile negarlo. È il nostro tallone di Achille, i numeri parlano da soli, abbiamo preso troppi gol nel girone di ritorno, e questo ci deve far restare ancora più concentrati nelle tre finali che ci separano dalla conclusione del campionato».

Il successo con il Chievo, in rimonta, sembra aver ridato speranze ai gialloblù, ora ad un sol punto dalla salvezza diretta, e con tre scontri diretti, Venezia, Cremonese e Cosenza, alle porte: «Non c’è dubbio. La vittoria ci ha fatto bene, ci ha ridato entusiasmo, ma ora serve dare continuità e far punti pesanti a Venezia».

Tre finali per chiudere in bellezza l’annata e mantenere la categoria. «L’avevamo detto prima del Chievo, quattro partite per sperare, ne restano tre in sette giorni, una settimana in cui si decide il nostro destino». E la Juve Stabia ne è unico artefice…. © RIPRODUZIONE RISERVATA