Salernitana, Castori: «A Brescia
al via un tour de force importante"

Venerdì 11 Dicembre 2020 di Enrico Vitolo

Vigilia di campionato per la Salernitana attesa dalla trasferta di Brescia, una gara che aprirà l'ultimo ciclo di fuoco del 2020 che attende i granata: “Adesso comincia il ciclo di ferro, ci sono tante partite fino a gennaio. È un periodo cruciale del campionato, serviranno tante energie fisiche e mentali e tanti uomini a disposizione" - ha detto nella solita conferenza streaming pre gara Fabrizio Castori -. "Il tour de force che comincia è importantissimo, il calendario sarà densissimo, conteranno rosa e condizione; sarà un esame probante. Poi c’è la variabile Covid che stiamo gestendo attentamente. Ovviamente sarà difficile anche per le altre squadre, non solo per noi. Dopo questo ciclo la classifica dirà molto e si potranno fare considerazioni minime. La squadra sta crescendo bene, nel calcio basta poco per vanificare ciò che si è fatto, quindi viviamo alla giornata. A gennaio penseremo al mercato, in base anche ai risultati”.

Anche per la gara del Rigamonti il tecnico dei granata dovrà convivere con le solite assenze: "Per domani abbiamo recuperato solo Lopez, spero invece di riavere martedì anche Schiavone e Veseli, forse pure Karo - ha ammesso Castori -. La squadra sta bene, ha lavorato bene, il morale è alto e la condizione fisica è buona. Nonostante le porte chiuse avremo grandi motivazioni. Siamo primi e stiamo facendo benissimo, vogliamo continuare. Il meteo in questa settimana non ci ha aiutato, ma abbiamo rimediato lavorando al Volpe. Abbiamo caricato fisicamente, era l’ultima settimana utile, visti gli impegni ravvicinati. Il Brescia è una delle piu forti, viene dalla A e ha grande qualità. La rosa è di spessore, hanno sicuramente assenze importanti come Bisoli e Donnarumma e hanno giocato martedì, quindi saranno un po’ stanchi". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA