Salernitana, pari contro il Chievo:
finisce 1-1 con un gol contestato

Sabato 6 Febbraio 2021 di Enrico Vitolo
Salernitana, pari contro il Chievo: finisce 1-1 con un gol contestato

Deve accontentarsi di un pareggio, un altro. All'Arechi la Salernitana, nonostante una buona gara e il vantaggio iniziale, non riesce ad aggiudicarsi lo scontro diretto con il Chievo Verona. Pronti via, infatti, e la Salernitana costringe immediatamente Semper ai lavori straordinari: all'11’ respinge a mani aperte la conclusione potente di Casasola da posizione defilata, al 13’ fa anche meglio sul tacco di capitan Di Tacchio salvando la propria porta sulla linea (azione nata da angolo di Capezzi). Al 23’, invece, Semper deve per forza arrendersi contro Tutino: cross dalla destra di un propositivo Casasola, velo in area di un onnipresente Coulibaly che favorisce così lo stop dell'attaccante granata bravo poi a battere il portiere. Metabolizzate le difficoltà iniziale, il Chievo prova a reagire allo svantaggio. Ma lo fa con fatica, merito della Salernitana che chiude alla perfezione ogni spazio. Da annotare solo due punizioni, pericolose, di Ciciretti calciate entrambe dal lato destro: la prima al 26’ viene respinta da Belec, la seconda al 42’ sfiora il palo. 

Proprio da un legno nasce il gol del pareggio dei clivensi, contestato però veementemente dai granata. È il 50’ quando dalla sinistra Garritano fa partire un cross che diventa un tiro che va a sbattare sulla traversa, sul proseguo il pallone arriva centralmente a De Luca che batte Belec. Questa almeno la decisione della terna arbitrale che considera entrato del tutto il pallone nonostante il tentativo del numero granata poi ammonito per proteste. Ma tant'è. Il pari, comunque, infiamma la gara dell'Arechi. Dopo qualche tentativo da una parte e dall'altra, al 61’ il duo Casasola-Djuric confeziona la vera palla gol della ripresa. L'argentino crossa dalla destra, Djuric vola in cielo per colpirla di testa ma Semper gli nega la gioia del nuovo vantaggio togliendo il pallone dall'incrocio. Tre minuti più tardi fa tutto Casasola, ma il suo diagonale è strozzato e finisce sul fondo sprecando così una ghiotta occasione.

Ne passano altri cinque e prova a rispondere De Luca con una girata al volo che sfiora il palo e sulla quale Belec non avrebbe potuto nulla. Non come all'81’ quando in uscita bassa si oppone alla grande su Djordjevic che non sfrutta il buco in area concesso dalla Salernitana. Finisce così 1-1 con granata e gialloblù che, in attesa della gara del Monza, restano proprietarie del secondo posto in classifica.

Ultimo aggiornamento: 16:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA