Al Catanzaro basta Verna al 58'
La Paganese cade al Ceravolo

Mercoledì 7 Ottobre 2020 di Danilo Sorrentino

La Paganese rialza la testa dopo il brutto ko interno con la Ternana, ma non evita la sconfitta al cospetto di un Catanzaro desideroso di compiere il salto di categoria. Al Ceravolo è un gol di Verna in avvio di ripresa a decidere la partita, ben interpretata - difensivamente parlando - dagli uomini di Erra. Così come dieci giorni fa a Catania, gli azzurrostellati sono attenti e concedono poco all'avversario. Davanti, però, si fa fatica a costruire azioni pericolose. Tanto che in tre partite, l'unico gol realizzato resta il rigore di Guadagni al Massimino.
Primo tempo avaro di emozioni, solo nel finale si accende il match con una doppia chance per Curiale che prima trova un attento Fasan in uscita e poi sfiora il montante. Nel secondo tempo, dopo una fase di equilibrio, è Verna a rompere il ghiaccio raccogliendo un buon lavoro di Curiale in fase di rifinitura. Erra si affida all'artiglieria pesante, chiudendo con quattro attaccanti in campo ma sfiorando solo nel finale, con Mendicino, il gol del pari. E domenica c'è il derby con la Cavese.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA