Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Avellino, in attacco spunta Vano
con la Pistoiese ha fatto 11 gol

Lunedì 4 Luglio 2022 di Giovanbattista La Rosa
Avellino, in attacco spunta Vano con la Pistoiese ha fatto 11 gol

Inizia una settimana ricca di novità per l'Avellino. Saranno giorni di incontri per la società biancoverde, ma non soltanto. Potrebbero arrivare le prime ufficialità e si attende la comunicazione ufficiale sulle date del ritiro, amichevoli in programma e tutti gli appuntamenti della preseason. Gli irpini disputeranno diverse gare amichevoli, resta da riempire il buco del 4 agosto, perché per quella data i lupi avevano programmato l'amichevole con il Monza successivamente saltata a causa degli impegni della formazione lombarda. Sarà una settimana calda per gli addetti al mercato della famiglia D'Agostino ed è previsto un nuovo blitz a Milano per il direttore sportivo biancoverde Enzo De Vito.

Il dirigente avellinese proverà a chiudere già nella giornata di oggi per Lorenzo Moretti. L'accordo con il giocatore è stato trovato, ma ora conta stringere e mettere il nero su bianco sia con l'entourage del giocatore, sia con l'Inter. La formula dell'acquisizione desiderata dai lupi è a titolo definitivo e con la possibilità di inserire una clausola di diritto di recompra per la società nero azzurra. L'Avellino intanto sta facendo delle valutazioni ulteriori per il centrocampo, il nome maggiormente gettonato è quello di Scavone. Un giocatore interessante, che intriga, ma ci si domanda se effettivamente può avere una sua funzionalità all'interno del 3-4-3 di mister Taurino. Il centrocampista del Bari è una mezzala e nel sistema di gioco avellinese potrebbe faticare. Tutto è però da verificare. L'Avellino farà le sue valutazioni cercando di considerare tutte le possibili opportunità presenti sul mercato. Per il compagno di reparto di Franco i biancoverdi potrebbero decidere di aspettare. Non è da escludere che lo staff tecnico possa decidere di inserire a ritiro inoltrato il centrocampista utile a compiere il salto di qualità. De Vito in questa settimana proverà anche a chiudere per due difensori centrali, entrambi esperti, uno di questi sarà il sostituto di Dossena e Bove. C'è da lavorare anche per l'attaccante che andrà a far coppia con Murano o che eventualmente sarà l'alternativa. Tra le uscite del Bari c'è Simone Simeri.

L'attaccante partenopeo sarebbe già stato proposto dal suo agente agli irpini. Sull'atleta ci sarebbero altre società come Catanzaro ed anche Virtus Entella. Nel mirino dei biancoverdi sarebbe però entrato un altro elemento. Si tratta dell'attaccante del Perugia Michele Vano. Il giocatore di proprietà degli umbri lo scorso anno ha vestito la maglia della Pistoiese ed è stato compagno di squadra di Lorenzo Moretti. In totale la passata stagione ha realizzato 11 goal e distribuito 5 assist. Un giocatore di sostanza che cerca spazio e soprattutto una società che gli dia totale fiducia. Il giocatore è entrato nel taccuino degli uomini mercato in biancoverde, ma pare essere in buona compagnia. Vedremo se De Vito tenterà di sferrare un attaccato decisivo. Sebbene in attacco l'Avellino abbia già tutti gli slot per gli esterni occupati, la compagine allenata da mister Taurino guarda con grande attenzione a quanto sta avvenendo in casa Campobasso. La partecipazione al campionato di C dei molisani è al momento sospesa, la Covisoc l'ha respinta e c'è tempo per poter integrare gli incartamenti e risolvere le attuali problematiche. In ogni caso gli irpini sono alla finestra per Michael Liguori, un giocatore che piace molto al diesse Enzo De Vito. Più complicato arrivare a Franco Ferrari, perché a quanto pare il destino del bomber potrebbe essere Pescara. Restano sempre da risolvere gli esuberi. Verso il Renate sembra andare Mastalli, che sembra gradire la destinazione. Per Riccardo Maniero non si è ancora raggiunto l'accordo economico per l'uscita dal contratto. Pur avendo diverse proposte, il giocatore pare sia intenzionato a restare in Campania. La sua prima opzione è la Turris ed alla fine sembra si troverà il modo affinchè le parti trovino un accordo economico.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA