Avellino, tridente ok ma in amichevole
tripletta di Maniero, gol di Kanoute

Venerdì 10 Settembre 2021 di Marco Ingino
Avellino, tridente ok ma in amichevole tripletta di Maniero, gol di Kanoute

Contro la nuova Primavera 3 affidata nelle mani della nuova coppia Tonino Iandolo - Raffaele Biancolino con la supervisione di Nando De Napoli, Piero Braglia ha ieri pomeriggio fatto svolgere le prove generali in vista della sfida di domenica sera contro il ripescato Latina allenato da Daniele Di Donato. Privo dello squalificato Salvatore Aloi e dell'infortunato Claudiu Micovschi, il tecnico di Grosseto ha provato una serie di soluzioni tattiche smontando e rimontando l'undici base in funzione dei vari moduli. Con il 4-3-3 di partenza, in attacco il tridente titolare è stato praticamente dettato da assenze e gerarchie consolidate con Kanoute e Di Gaudio ai lati di Maniero nel ruolo di terminale.

 

Lo stesso assetto di Castellammare che, almeno part time, dovrebbe essere riproposto domenica sera dal primo minuto anche perché ieri il tridente ha praticamente firmato da solo il 5 a 0 contro i giovani biancoverdi. Sugli scudi c'è stato soprattutto Riccardo Maniero che ha realizzato una tripletta intervallata dai sigilli dell'ex Palermo e dell'ex Chievo Verona. Un buon segnale per la terza partita di campionato contro i pontini. Ecco perché, almeno fino a quando i due esterni reggeranno, il 4-3-3 di partenza appare abbastanza scontato con in mediana l'inedito trio composto da Carriero, D'Angelo e Mastalli. In questo caso, però, il dubbio tra Di Francesco e Mastalli è destinato a persistere fino alla vigilia perché, in entrambi i casi, Braglia dovrà mettere in preventivo qualche aspetto negativo: affidando ad esempio la regia a D'Angelo, pur di rilanciare Mastalli, il tecnico finirebbe per snaturare l'ex Livorno e rinunciare ai suoi insidiosi inserimenti; diversamente con Di Francesco in cabina di regia, Carriero e D'Angelo ai loro soliti posti di combattimento, a Mastalli toccherà ancora una volta attendere il suo turno in panchina quando, con la probabile uscita di scena di Di Gaudio, l'assetto potrebbe prevedere i due trequartisti alle spalle dell'unica punta.

Nella sostanza è questo il vero enigma di formazione che Braglia si porterà quasi certamente in ritiro dal momento che in difesa, sebbene Scognamiglio sia in netta ripresa, Sbraga in carburazione e Bove sulla strada della maggiore brillantezza fisica, la coppia centrale composta da Dossena e Silvestri resta in questo frangente quella più affidabile per proteggere la porta di Forte. Nella settimana che prevede ben tre partite nell'arco di sette giorni, tuttavia, l'allenatore biancoverde si è prefisso di dare comunque spazio un po' a tutti i componenti della rosa. Chi non scenderà in campo contro il Latina, pertanto, sarà quasi automaticamente impegnato mercoledì nel match di Coppa Italia contro l'Ancona Matelica che ieri, su disposizione della Lega Pro che aveva inizialmente fissato l'orario alle 20.30, è stato anticipato alle 17 con lo scopo di consentire la diretta al circuito di Eleven Sports. Sul fronte della tifoseria, infine, si è ieri sera chiusa pure online la campagna abbonamenti con il dato definitivo di 1306 tessere vendute su un totale di 1413. Il sold out, auspicato da più parti, è stato sfiorato per 107 unità. Esaurita la Curva Sud (1125) sono rimasti invenduti 22 abbonamenti in Tribuna Terminio, su un totale di 100, e 85 in Tribuna Montevergine su un totale di 188. Un discreto risultato che poteva sicuramente essere migliorato senza le attuali restrizioni che hanno spinto lo zoccolo duro della Curva Sud a disertare le prime uscite stagionali. Negli ambienti del tifo biancoverde, tuttavia, il confronto è quotidiano e presto potrebbe produrre l'attesa fumata bianca. Eventualità che difficilmente si realizzerà in questi due giorni che mancano alla partita contro i pontini che saranno scortati in Irpinia da circa 250 tifosi. A tal proposito va detto che, da questa mattina, allo scopo di esaurire i restanti tagliandi disponibili per arrivare al 50% dell'attuale capienza, partirà la vendita libera dei biglietti anche ai tifosi biancoverdi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA