Nervi tesi ed emozioni al San Nicola:
la Paganese ferma il Bari

Domenica 26 Settembre 2021 di Danilo Sorrentino
Nervi tesi ed emozioni al San Nicola: la Paganese ferma il Bari

Buon pareggio per la Paganese che al San Nicola ferma il Bari. Finisce 1-1 con gli azzurrostellati che sfruttano la superiorità numerica della ripresa e raggiungono il pari al 75' grazie al secondo gol consecutivo di Firenze. Gran protagonista anche Baiocco che, sull'1-0, ipnotizza Antenucci dal dischetto. La partita non si era affatto messa bene per la Paganese, sotto dopo neppure settanta secondi. Palla persa da Murolo al limite dell'area di rigore, Botta tutto solo punisce imparabilmente Baiocco a freddo. La Paganese è compatta e ordinata, prova a reagire con Firenze e Cretella, poi la gara si accende nel recupero. Bianco, sugli sviluppi di corner, si becca il cartellino rosso per una gomitata a Cretella. Sul replay del corner, Murolo sbraccia su Di Cesare e regala il rigore al Bari, con Antenucci che grazia la Paganese.

Nonostante l'uomo in più, gli azzurrostellati rischiano di andare sotto di due reti, con Cheddira e Simeri che sprecano. Poi la Paganese cresce, al quarto d'ora confeziona una palla gol con Castaldo che serve al centro dell'area per Firenze il quale trova la deviazione provvidenziale di Terranova in calcio d'angolo. Tissone colpisce una traversa da trenta metri, il rimbalzo lo raccoglie Piovaccari che viene murato in angolo, fino al meritato pareggio che arriva al 30'. Ripartenza portata da Zito e Piovaccari, il quale rifinisce per Firenze.  

BARI-PAGANESE 1-1

BARI (4-3-1-2): Frattali; Belli (31’st Pucino), Terranova, Di Cesare, Ricci; Maita, Di Gennaro (15’pt Bianco), D’Errico; Botta (1’st Mallamo); Simeri (44’st Celiento), Antenucci (1’st Cheddira). A disp: Polverino, Gigliotti, Celiento, Citro, Mazzotta, Scavone, Marras, Paponi. All.: Mignani.
 

PAGANESE (3-5-2): Baiocco; Scanagatta, Schiavi, Murolo (1’st Sbampato); Zanini (18’st Zito), Cretella, Tissone (18’st Vitiello), Firenze, Manarelli (44’pt Sussi); Iannone (1’st Piovaccari), Castaldo. A disp: Pellecchia, Caruso, Volpicelli, Perlingieri, Schiavino, Guadagni,  Del Regno. All.: Grassadonia.

ARBITRO: Petrella di Viterbo (Cortese/Micalizzi, IV: Zambetti)
RETI: 2’pt Botta, 30’st Firenze
NOTE: Ammoniti: Frattali, Ricci, Castaldo, Murolo, Vitiello, Zito, Pellecchia. Espulsi: Bianco Angoli: 6-4. Recupero: pt 4’, st’ 4

© RIPRODUZIONE RISERVATA