L'abbraccio dei bambini dell'ospedale
Sant'Anna ai giocatori della Casertana

Domenica 22 Dicembre 2019 di Domenico Marotta
Tifosi e calciatori della Casertana fianco a fianco nella solidarietà. Ieri mattina un gruppo di sostenitori rossoblù, accompagnato dai calciatori Floro Flores, Starita, Lezzi, Origlia e Crispino ha fatto visita ai piccoli malati del reparto di pediatria dell'ospedale Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta.
Il tradizionale appuntamento natalizio, cui quest'anno, su invito dei tifosi, hanno partecipato anche i calciatori, ha regalato ai bambini ricoverati un momento di distrazione dalla quotidianità. Nella ludoteca del reparto c'è stato lo scambio di auguri e la consegna dei regali: i tifosi hanno omaggiato il reparto di un bigliardino mentre i calciatori hanno portato ai bambini numerosi gadget della Casertana. Poi il taglio della torta ed i saluti prima che i giocatori raggiungessero i compagni per l'ultimo allenamento prima del rompete le righe. Una breve seduta di lavoro sotto la pioggia cui hanno partecipato tutti gli uomini a disposizione di Ginestra (Castaldo è in ripresa) prima dello scambio di auguri con il presidente D'Agostino avvenuto in tarda mattinata. Tanti complimenti e qualche simpatica battuta del massimo dirigente che ha poi invitato i ragazzi a continuare sulla strada intrapresa anche nel girone di ritorno. La squadra riprenderà gli allenamenti giovedì prossimo, dopo aver trascorso il Natale in famiglia.
CALENDARIO
Il primo impegno ufficiale del nuovo anno è in programma il 12 gennaio a Rende per la disputa della seconda giornata di ritorno. Il recupero della prima, quella che non si è giocata oggi per via dello sciopero indetto dalla Lega pro, si recupererà al Pinto il 22 gennaio (mercoledì) alle 20.45, avversario il Potenza. Prima però altri giorni di allenamento per mettere forza nelle gambe, fiato nei polmoni e richiamare la preparazione atletica. La Casertana si allenerà, infatti, da giovedì a domenica, quando disputerà a Piedimonte Matese un'amichevole contro il Tre Pini (Eccellenza) e poi dal 4 gennaio in poi. Periodo di lavoro importante per Ginestra che punta a recuperare tutti gli infortunati (Lezzi, Laaribi e Castaldo soprattutto) e a dare condizione a chi ne ha meno (Floro Flores e Rainone).
MERCATO
Giorni utili anche a valutare le necessità di chi ha giocato di meno e che magari vorrebbe andare a giocare altrove per trovare più spazio. Tra questi c'è probabilmente Petar Zivkov: l'esterno sinistro è calciatore su cui Violante punta molto ma anche per via di un infortunio e per la grande condizione di Zito, ha giocato davvero poco. Potrebbe chiedere di essere ceduto, forse in prestito, per ritrovare ritmo e gamba nel finale di campionato. Ci saranno anche movimenti in entrata, lo ha confermato il presidente D'Agostino. Probabilmente Violante ha messo nel mirino un attaccante: facile fare l'identikit dei calciatori che interessano alla Casertana. Ancora giovani ma già esperti della categoria, pronti a giocare e con il fisico imponente. A Ginestra non piace il classico bomber da area di rigore ma con Castaldo out e Floro Flores in cattive condizioni di forma, è pesata la mancanza di centimetri nel reparto offensivo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA