Paganese, bilancio Raiola:
«Crediamo nella salvezza»

Giovedì 15 Aprile 2021 di Danilo Sorrentino
Paganese, bilancio Raiola: «Crediamo nella salvezza»

Giornata di confronto e bilancio, a 270' dal termine della stagione, per la Paganese. L'amministratore unico Filippo Raiola ha affiancato il tecnico Lello Di Napoli nella tappa di avvicinamento alla gara col Foggia in programma domenica pomeriggio. Ed inevitabilmente il discorso è scivolato sulle scelte fatte e su quanto la Paganese sia lontana dall'obiettivo che si era prefissata ad inizio stagione: "Al momento la classifica ci dice che sono stati commessi degli errori e me ne assumo la responsabilità, avendo avallato molte decisioni. Resto sempre dell'idea, però, che noi abbiamo costruito una squadra, contrariamente anche alla classifica, che poteva fare un campionato diverso. Tuttavia, l'obiettivo della salvezza è ancora possibile, siamo pienamente in corsa per raggiungerlo e faremo di tutto per farlo". 

Un mea culpa a metà che però non cancella quanto ha fatto la società - probabilmente la principale responsabile di questa situazione deficitaria - sin dall'inizio. A cominciare da mancate conferme, ritardo nell'allestimento della rosa e scelte azzardate con under in ruoli chiave. Le responsabilità del club, che pure sono tante, sono da condividere anche con la squadra, apparsa spenta anche nella determinazione nelle ultime apparizioni: "Noi non recriminiamo sul gol sbagliato o sul passaggio fatto male e se i calciatori sono stati richiamati è perchè non sempre abbiamo visto la giusta compattezza - ha detto Raiola - perchè gli avversari quando ci trovano contro devono sempre avvertire la sensazione che i punti servano più a noi che a loro".

© RIPRODUZIONE RISERVATA