Paganese, Diop fermato per due turni
Di Napoli: «Sa di aver sbagliato»

Lunedì 19 Aprile 2021 di Danilo Sorrentino
Paganese, Diop fermato per due turni Di Napoli: «Sa di aver sbagliato»

Serve un'impresa per strappare la salvezza diretta, innanzitutto vincere le ultime due partite della stagione regolare (in casa col Potenza ed in trasferta con la Casertana) e poi sperare nella concomitanza di alcuni risultati, considerando anche gli scontri diretti che ci saranno negli ultimi 180'. La Paganese ha conquistato questa opportunità vincendo in casa del Foggia, per 1-0. Decisivo Ettore Mendicino, che ha stoppato una serie di ko di fila per gli azzurrostellati. Un successo d'orgoglio e di gruppo secondo il tecnico Lello Di Napoli: "I ragazzi sono stati stoici e hanno ottenuto un grandissimo risultato. Noi stiamo lavorando, non siamo diventati fenomeni ora come non eravamo brocchi prima. Questo è un gruppo sano e magari è giusto che, quando occorre, io gli faccia una tiratina di orecchie. Aver vinto le ultime due partite in dieci uomini è la testimonianza che il mio è un grande gruppo, la squadra si è adattata ad una situazione nuova in partita e l'ha fatta benissimo".

Una situazione nuova dovuta all'espulsione di Diop, abbastanza ingenuo nel farsi espellere dopo 22' per un pugno a Fumagalli, dopo un contatto in area di rigore, sotto gli occhi dell'arbitro. L'attaccante senegalese è stato fermato dal giudice sportivo per due partite, per cui tornerà a disposizione solo nell'eventuale playout: "Abou ha commesso un'ingenuità e ha chiesto scusa. Ha capito da solo di aver sbagliato, è un ragazzo molto serio e legato alla maglia".

© RIPRODUZIONE RISERVATA