Paganese, il portiere sarà under:
a Campani la maglia da titolare

Domenica 23 Agosto 2020 di Danilo Sorrentino
Il primo nodo da sciogliere è quello del portiere. La società aveva offerto a Paolo Baiocco, estremo difensore a guardia dei pali azzurrostellati nell'ultimo campionato, un contratto pluriennale, ma prospettandogli un ruolo da chioccia per Matteo Campani che sarebbe stato il titolare - almeno nelle gerarchie iniziali - per il torneo che inizierà fra un mese e mezzo. L'esperto pipelet si è preso qualche settimana di tempo per riflettere ma, nonostante un nuovo tentativo di convincerlo da parte della Paganese, avrebbe preferito ripartire altrove, sperando in un ruolo da protagonista. Un silenzio dissenso di Baiocco che ha spinto gli azzurrostellati ad accelerare la trattativa col Sassuolo per avere Campani, sin dall'inizio della preparazione pre-campionato.

Dopo un anno di apprendistato come vice di Paolo Baiocco, Matteo Campani è pronto a prendersi i galloni da titolare. Almeno nelle intenzioni della Paganese, che punta molto sul giovane estremo difensore di proprietà del Sassuolo. Ieri è arrivato l'annuncio, nell'aria da tempo, del rinnovo del prestito, fino a giugno prossimo, del portiere classe 2000 in azzurrostellato. Il lancio da titolare potrebbe avere aspetti favorevoli, sia sotto il profilo tecnico che economico: è under e alla Paganese verrebbe riconosciuto un premio di valorizzazione dal Sassuolo. Ma anche controindicazioni, che a via Filettine evidentemente sono state ben calcolate.

Campani iniziò da titolare anche la stagione scorsa, scendendo in campo dal 1' nelle due sfide di Coppa Italia contro Bari ed Avellino, ma poi in campionato cedette presto i galloni da titolare a Baiocco, sostituendolo solo in occasione della sfida in casa del Picerno. La sua stagione si è conclusa anzitempo a causa di un intervento di pulizia del menisco al ginocchio sinistro. Pochi giorni dopo il suo rientro in gruppo c'è stato il lockdown e quindi la sospensione definitiva del campionato. In questi mesi il 20enne toscano si è allenato regolarmente, tenendosi in condizione sotto lo sguardo dello staff medico neroverde, e l'accordo fra la Paganese e il Sassuolo. Alle sue spalle, poi, andrebbe individuato un portiere esperto, che deve favorire la crescita del ragazzo per il quale il prossimo sarebbe di fatto il primo vero campionato da titolare fra i professionisti.  © RIPRODUZIONE RISERVATA