Campilongo: «Nel girone di ritorno
voglio una Cavese protagonista»

Giovedì 9 Gennaio 2020 di Giuliano Pisciotta
«Voglio un girone di ritorno da protagonista, non certo da comparsa». La carica di Sasà Campilongo sarà un'importante iniezione di fiducia per la Cavese alla ripresa del campionato. Sabato gli aquilotti affronteranno la corazzata Reggina, ma il tecnico non ha la minima intenzione di fasciarsi la testa in anticipo.

«Ha grande qualità, ha la miglior difesa del campionato e i numeri sono sicuramente dalla sua parte. Ma il nostro obiettivo sarà quello di smentire questi numeri, cercando i punti deboli dell'avversario per poterne approfittare. Insomma - prosegue Campilongo - dobbiamo avere rispetto, ma non certo paura della Reggina».

La lunga astinenza da gare ufficiali rappresenta un po' un'incognita per tutte le squadre alla ripresa del campionato. La Cavese ha spezzettato le ferie, lavorando sul piano fisico per arrivare in volata a fine stagione. «Abbiamo fatto un lavoro specifico, soprattutto sulla forza - spiega il trainer degli aquilotti. Abbiamo provato ad aggiungere quanto forse mancava a questa squadra. Magari in queste prime partite del nuovo anno non saremo brillantissimi, ma è un lavoro che dovevamo fare».

Scattata intanto la prevendita per il big match, per il quale l'unica restrizione riguarda la vendita dei tagliandi del settore Ospiti ai soli residenti in Calabria. © RIPRODUZIONE RISERVATA