Paganese, brutto ko fuori casa:
il Campobasso passeggia, 2-0

Domenica 3 Ottobre 2021 di Danilo Sorrentino
Paganese, brutto ko fuori casa: il Campobasso passeggia, 2-0

Prima sconfitta per Gianluca Grassadonia sulla panchina della Paganese: gli azzurrostellati cadono a Campobasso per 2-0. Una sconfitta meritata, con la squadra che ha fatto ben poco per poter uscire indenne dal Nuovo Romagnoli. Buono l'avvio poi la rete del vantaggio molisano ha fatto perdere qualsiasi riferimento alla Paganese che interrompe la propria striscia positiva, iniziata all'indomani della sconfitta di Latina. Un ko che per larghi tratti ha ricordato quella prestazione, decisamente la peggiore da quando Grassadonia è tornato. 

Azzurrostellati che hanno dovuto rinunciare a Cretella e inizialmente anche a Scanagatta, con Iannone ancora una volta preferito a Guadagni accanto a Castaldo. Proprio il giovane attaccante ha avuto un'occasione immediata con una bella girata uscita di un soffio. E poi la svolta del match: Volpicelli da zero metri colpisce Raccichini, dalla parte opposta invece al quarto d'ora Di Francesco sfrutta una bella giocata di Vitali e un'indecisione di Baiocco che poco prima aveva compiuto una prodezza su Rossetti. La Paganese non reagisce come dovrebbe, non calcia neppure una volta in porta e non trova trame interessanti. 

Nel secondo tempo subito la doccia fredda per gli azzurrostellati, nonostante i tre cambi operati da Grassadonia (dentro Scanagatta, Piovaccari e l'ultimo arrivato Viti). Rossetti semina il panico e colpisce Baiocco sul suo palo per il 2-0 che toglie interesse alla partita. Il Campobasso sfiora a più riprese il tris, la Paganese è sulle gambe e non ritorna nel match.

Ultimo aggiornamento: 20:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA