La Casertana impone il pari al Catanzaro:
Zivkov illude Ginestra, poi il pari di Tulli

Domenica 16 Febbraio 2020 di Giuseppe Nuzzo
È arrivato un altro pareggio, è vero. Siamo a sei nelle ultime sette partite (l’altra è la sconfitta di Rieti), il tredicesimo in un campionato in cui la Casertana non vince da ormai due mesi (8 dicembre, blitz a Terni). Parlare di questi numeri, però, dopo l’1-1 del Ceravolo è riduttivo nei confronti dei rossoblù che hanno fermato un Catanzaro rinvigorito dalla cura Auteri. Dopo tre vittorie di fila, la Casertana ha stoppato la formazione giallorossa, imponendo il pari casalingo al termine di una gara combattutissima e ben giocata dai campani. In vantaggio dopo 13 minuti con una punizione di Zivkov, la Casertana si è fatta riprendere da Tulli dopo la mezz’ora ma non ha affatto demeritato e nella ripresa ha sfiorato anche il colpaccio.  © RIPRODUZIONE RISERVATA