Cavese, il vice allenatore Vanacore
morto di Covid: lutto e partita rinviata

Martedì 16 Marzo 2021 di Giuliano Pisciotta
Cavese, il vice allenatore Vanacore morto di Covid: lutto e partita rinviata

La Cavese piange la scomparsa del viceallenatore Antonio Vanacore. Era ricoverato da giorni in gravi condizioni per le conseguenze del Covid. Le complicanze occorse nelle ultime ore gli sono state fatali. L'allenatore, 45 anni compiuti a luglio scorso, era arrivato in biancoblu con il ritorno di Sasà Campilongo alla guida tecnica.

Lunghissima la carriera da calciatore per Vanacore, apprezzato esterno sinistro con una grande esperienza nel calcio professionistico, impreziosita dalla parentesi in Serie B con la maglia del Catanzaro. In Campania aveva indossato le casacche di Puteolana - la squadra della sua città -, Giovani Lauro, Casertana, Benevento, Juve Stabia e Marcianise. 

Video

La nota ufficiale della società: La Cavese 1919 comunica con immenso dolore, la scomparsa del vice allenatore Antonio Vanacore. Alla sua famiglia l’abbraccio e la vicinanza della società, della squadra e di tutto il popolo Aquilotto. Ciao Antonio, uomo e professionista insostituibile. 

Intanto, la Lega Pro ha disposto il rinvio a mercoledì 24 marzo della gara tra Cavese e Catanzaro, da calendario in programma domani allo stadio Lamberti. Le due società avevano presentato istanza dopo il grave lutto che ha colpito il club metelliano. 

Ultimo aggiornamento: 17 Marzo, 13:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA