Cavese, in attacco anche Vivacqua:
Modica elogia la prova contro il Bari

Giovedì 8 Ottobre 2020 di Giuliano Pisciotta

Un nuovo attaccante alla corte di Giacomo Modica dopo la gara di ieri sera contro il Bari. La società ha formalizzato l'accordo con Francesco Vivacqua, classe 1994, proveniente dal Picerno. Toccata e fuga quella nel club lucano per il nuovo calciatore biancoblu, che ha preferito cambiare destinazione dopo la sentenza relativa alle note vicende della gara con il Bitonto.

Vivacqua è cresciuto nel settore giovanile della Lazio e dopo le esperienza al Taranto e in Lituania allo Spartaks Jurmala, ha disputato quattro campionati con la maglia del Rende tra Serie D e Serie C. Ha scelto per la sua stagione alla Cavese la maglia numero 37.

Un passo indietro, intanto, alla gara con il Bari. Il tecnico Giacomo Modica vede il bicchiere pieno ben oltre la metà. C'è un ovvio rammarico per il risultato e per come è maturato, ma il tecnico ha tenuto a elogiare la prestazione dei suoi: «Abbiamo giocato una gara piacevole e quello che mi interessava era capire il processo di crescita della squadra rispetto alla prima partita. Sono contento perché i ragazzi hanno tenuto ritmi alti; iniziano a dare frutto gli innesti delle ultime settimane. Abbiamo fatto una grande prestazione, anche se un risultato positivo avrebbe potuto essere un toccasana per i ragazzi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA