Cavese, nulla osta per lo stadio:
multa al club e inibizione al patron

Mercoledì 27 Novembre 2019 di Giuliano Pisciotta
Un'ammenda alla Cavese e una breve inibizioner per il patron Massimiliano Santoriello. La Figc ha reso noto l'accordo di “patteggiamento” richiesto e ottenuto dal massimo dirigente biancoblu, in merito ai documenti da presentare all'atto dell'iscrizione.

In particolare, il riferimento è al nulla osta ottenuto dalla Prefettura di Napoli per la disputa, in deroga, delle gare casalinghe del campionato in corso allo stadio Romeo Menti di Castellammare di Stabia. La documentazione è stata presentata il 24 giugno 2019, con una settimana di ritardo rispetto ai termini prescritti dagli organi federali.

In tal senso, Santoriello ha subito un'irrisoria inibizione di 14 giorni; per la società invece un'ammenda di 6.667 euro a titolo di responsabilità diretta per la condotta del suo legale rappresentante.  © RIPRODUZIONE RISERVATA