Cavese, col Bisceglie si gioca il 28:
spuntano nuovi nomi per l'attacco

Venerdì 2 Ottobre 2020 di Giuliano Pisciotta
Svelate le due “incognite” del girone C di Serie C, la Lega ha provveduto a fissare le date degli incontri di Bisceglie (x) e Foggia (y) validi per le prime giornate di campionato. Tra i rinvii capita anche la gara con la Cavese, che avrebbe dovuto disputarsi in questo weekend.

Il recupero della sfida, in programma allo stadio Ventura, è stato invece fissato per mercoledì 28 ottobre prossimo, con fischio d'inizio alle 20.45.

Intanto la dirigenza biancoblu è ancora a caccia di un centravanti da mettere a disposizione di Giacomo Modica. Un super-bomber di categoria e un promettente giovane. Queste le due alternative. Il goleador di esperienza risponderebbe al nome di Felice Evacuo.

Il centravanti scafatese classe 1982 si è già fatto apprezzare a suon di reti nella sua Campania con le maglie di Avellino, Benevento e Nocerina. E attualmente detiene anche il record di miglior cannoniere di tutti i tempi in Serie C con 164 reti realizzate.

Evacuo potrebbe svincolarsi rapidamente dal Trapani, club che rischia seriamente l'esclusione per il gravissimo deferimento arrivato nei giorni scorsi. La società è coinvolta per responsabilità diretta nella violazione dei protocolli di prevenzione del Covid-19. In ogni caso, comunque, il bomber scafatese è in rottura con l'attuale dirigenza anche dopo la figuraccia della sconfitta a tavolino con la Casertana, causata dal mancato tesseramento di un responsabile medico da parte della società.

L'alternativa è Gennaro Borrelli, “gigante” classe 2000 di proprietà del Pescara. Fisico di granatiere - 194 centimetri - il centravanti ha fatto faville nelle giovanili del club abruzzese e nella scorsa stagione è entrato stabilmente in prima squadra, firmando pure il tabellino dei marcatori col suo primo gol in Serie B. © RIPRODUZIONE RISERVATA