Cavese, doppio anticipo alla ripresa:
iniziano i primi «rumors» di mercato

Domenica 27 Dicembre 2020 di Giuliano Pisciotta
foto ufficio stampa Cavese 1919

Due variazioni di data per i primi impegni della Cavese nel 2021. La Lega Pro ha ufficializzato la disputa in anticipo delle gare contro il Palermo (al Simonetta Lamberti) e l'Avellino (al Partenio Lombardi). Si giocheranno rispettivamente sabato 9 gennaio alle 14.30 e sabato 16 gennaio alle 17.30.

Sfide importanti, come tutte del resto per una Cavese che, dal fondo della graduatoria del girone C di Serie C, non può più fare distinguo tra gli avversari da affrontare. La società intanto sta sondando il mercato a caccia di atleti che possano colmare le lacune evidenziate dal tecnico Maiuri in gruppo. 

«Questa è una squadra costruita per il 4-3-3 e può esprimersi al meglio solo con questo sistema di gioco». Così lo stesso allenatore aveva affermato in un'intervista nelle scorse settimane. Ma è possibile che le manovre di mercato in entrata possano tener conto di qualche novità tattica dettata proprio da Maiuri per il prosieguo della stagione.

I rumors di mercato si concentrano in particolare sull'attacco. I nomi circolati sono due. In primis quello di Adama Diakité, autore di 5 gol nel primo scorcio di campionato tra le fila della Nocerina. L'attaccante pare sia stato sondato anche dal Taranto, con la Nocerina pronta a fare di tutto per trattenerlo anche per la seconda parte del torneo.

Chi invece sembra certo di lasciare l'attuale squadra è Fabio Mazzeo. Il 37enne attaccante salernitano è al centro di aspre critiche a Livorno. Nonostante gli attestati di stima da parte del tecnico Alessandro Dal Canto, potrebbe decidere di tornare in Campania dopo l'ultima parentesi di Benevento, annata 2015-16, con annessa promozione in Serie B.

© RIPRODUZIONE RISERVATA