Cavese, scoppia un focolaio Covid:
24 positivi tra atleti, staff e dirigenti

Martedì 23 Febbraio 2021 di Giuliano Pisciotta
Cavese, scoppia un focolaio Covid: 24 positivi tra atleti, staff e dirigenti

Ancora notizie negative in casa Cavese. Da giovedì scorso a oggi, l'escalation di tamponi positivi ha fatto scattare l'allarme in casa biancoblu, per quello che può essere a tutti gli effetti definito un focolaio di Covid 19.

Dal ciclo di test di questa mattina sono emerse le positività di 9 calciatori, 2 componenti dello staff tecnico e 3 dirigenti, tutti messi in isolamento fiduciario. Il bollettino odierno si aggiunge a quelli dei giorni scorsi: giovedì 1 componente dello staff tecnico; sabato 2 componenti dello staff tecnico, 1 calciatore e un dirigente; domenica 1 componente dello staff tecnico e 4 calciatori.

Un totale di ben 24 tesserati attualmente in isolamento, così distribuiti: 14 calciatori, 6 componenti dello staff tecnico e 4 dirigenti. Numeri allarmanti, dei quali la Cavese ha già informato l'Asl competente e i vertici della Lega Pro. A questo punto, non è più lontana l'ipotesi di un rinvio del prossimo match degli aquilotti, che domenica da calendario dovrebbero ospitare il Potenza al Simonetta Lamberti per un importante scontro diretto in chiave salvezza.

E in caso di rinvio della sfida di domenica, rischierebbe di saltare anche la successiva gara di campionato, in trasferta con la capolista Ternana, in programma mercoledì 3 marzo prossimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA