Cavese, due giornate per Matino:
costa cara la gomitata a Persano

Sabato 26 Dicembre 2020 di Giuliano Pisciotta

Due giornate di squalifica «per aver volontariamente colpito con una gomitata al volto un avversario». Costa cara a Emmanuele Matino, difensore della Cavese, la gomitata rifilata a Mattia Persano della Turris, nel finale della gara di Torre del Greco.

Il difensore salterà dunque due sfide fondamentali nel cammino degli aquilotti alla ripresa del torneo. Gli uomini di Maiuri affronteranno prima il Palermo al Simonetta Lamberti, poi l’Avellino in trasferta. Ed è possibile che il tecnico biancoblu possa disporre anche di qualche volto nuovo per la seconda parte della stagione.

Gli obiettivi principali riguardano il reparto offensivo, apparso troppo spesso inefficace nelle 16 gare finora disputate. Ma i ritocchi potrebbero anche riguardare le corsie esterne della difesa. A meno che il tecnico non chieda alla società una mini-rivoluzione, così da poter provare anche altri sistemi di gioco più redditizi rispetto a un 4-3-3 che finora non ha dato i frutti sperati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA