Cavese, a Pagani rientra Russotto:
Vivacqua «pronto a dare il massimo»

Sabato 10 Ottobre 2020 di Giuliano Pisciotta

Una freccia in più nella faretra biancoblu, in vista del derby esterno con la Paganese. La Cavese potrà infatti contare di nuovo sull'estro di Russotto, che restituirà esperienza e ulteriore qualità a un attacco che, rispetto alla prima uscita con la Vibonese, ha dato evidenti segnali di crescita contro il Bari.

Gli uomini impiegati in prima linea contro i pugliesi hanno tutti superato la sufficienza in pagella, rendendo dunque più difficile le scelte di mister Modica in prima linea. Tutti convocati in un gruppo che, nonostante il ko, ha guadagnato fiducia e acquisito consapevolezza nei propri mezzi. Dovendo comunque porre rimedio alle difficoltà sui calci piazzati, al momento il punto debole della Cavese nelle prime uscite di campionato.

Intanto si è presentato ai tifosi l'ultimo acquisto Francesco Vivacqua. L'attaccante ex Rende s'è detto già pronto a scendere in campo anche in caso di chiamata dal primo minuto: «Arrivo con grandi motivazioni e grande voglia, visto che avrei dovuto iniziare questa stagione già due domeniche e mi ritrovo invece ad avviarla solo ora. Sul piano tecnico mi ritengo molto dinamico e sempre pronto a sacrificarmi per la squadra. A Rende sono stato impiegato sia come punta centrale che come esterno e penso dunque di essere adatto al modulo di mister Modica».

Un occhio al campionato di Serie C, «torneo molto difficile già guardando i nomi in campo. Dobbiamo guardare comunque in casa nostra e pensare partita per partita. Ho visto la gara contro il Bari e sono rimasto impressionato dalla prestazione. Per vari tratti si è giocato alla pari, nonostante ci fossero a un certo punto anche 10 under in campo per noi. Siamo un gruppo giovane e sarà importante l’apporto di noi “over”».

Proiezione finale al derby di Pagani, contro una squadra che ha messo in difficoltà formazioni che lottano per le posizioni di vertice. «Sarà dura affrontare tutte le squadre, indipendentemente dai loro obiettivi. Dobbiamo iniziare a fare punti per iniziare la stagione nel migliore dei modi. Massimo rispetto per la Paganese, ma come ho già detto, dobbiamo guardare in primis a noi stessi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA