Cavese a Palermo per sperare;
Maiuri: «Vincere per non morire»

Venerdì 23 Aprile 2021 di Giuliano Pisciotta
Cavese a Palermo per sperare; Maiuri: «Vincere per non morire»

«Abbiamo di fronte un avversario difficile e di valore, ma quella col Palermo è una partita che dobbiamo solamente vincere per sapere di restare in vita. Cercare di compiere questa impresa è il nostro obiettivo». Vincenzo Maiuri presenta così la prossima trasferta per la Cavese, in programma domenica pomeriggio.

La sosta forzata con la Turris e il rinvio a mercoledì prossimo del derby coi corallini è un pensiero che il tecnico ha già cancellato. Al netto della consapevolezza che il brevissimo intervallo tra le due partite potrà creare ulteriori difficoltà agli aquilotti. «Ma al recupero penseremo dopo il triplice fischio con il Palermo. Avremo sicuramente pochissimo tempo per allenarci tra una partita e l'altra, ma nella nostra situazione non possiamo guardare a queste difficoltà e piangerci addosso».

Maiuri crede nell'impresa, senza però voler vendere fumo e illudere nessuno. «Sappiamo che ci saranno difficoltà, ma sappiamo anche che vincendo a Palermo potremmo ottenere una gioia e una carica incredibile. Sarà importante non pensare a quello che potrà succedere in caso di risultato negativo».

Due soli gli assenti tra le fila biancoblu. A Montaperto, bloccato a lungo per un problema a un gomito rimediato in allenamento, si è aggiunto pure Semeraro per un fastidio muscolare. Qui di seguito i convocati per la sfida in programma domenica pomeriggio alle 17.30, al Renzo Barbera di Palermo.

PORTIERI: Kucich, Paduano, Russo
DIFENSORI: De Franco, De Vito, Lancini, Matino, Marzupio, Natalucci, Nunziante, Ricchi, Senese
CENTROCAMPISTI: Cuccurullo, De Marco, Favasuli, Matera, Pompetti, Scoppa 
ATTACCANTI: Calderini, Bubas, De Rosa, Gatto, Gerardi, Senesi

© RIPRODUZIONE RISERVATA