Cavese, revocato lo stop al medico:
il Giudice Sportivo fa dietro-front

Mercoledì 12 Febbraio 2020 di Giuliano Pisciotta
Revocata la squalifica di tre giornate al medico sociale della Cavese, Andrea Massa. Il Giudice Sportivo di Serie C ha rimodulato la sanzione ai danni del club, sulla scorta di un supplemento di referto inviato dall'arbitro che ha diretto l'incontro casalingo con il Catania del 9 febbraio scorso.

Il club dovrà pagare un'ammenda di 1500 euro «perché persona non identificata, ma riconducibile alla società, teneva un comportamento offensivo nei confronti dell’arbitro dopo il termine della gara». La somma si aggiunge all'altra ammenda già comminata in prima istanza dal Giudice Sportivo, dovuta all'esposizione da parte dei supporters metelliani di uno striscione inneggiante ad Antonino Speziale.

Intanto, la squadra lavora in vista della trasferta di Avellino. Con Addessi e Rocchi ancora alle prese con terapie specifiche, hanno svolto lavoro differenziato i vari Badan, Lulli, Favasuli e De Rosa. Il portiere Kucich, invece, si è sottoposto a un intervento chirurgico per ridurre il grave infortunio al ginocchio subito nelle scorse settimane. © RIPRODUZIONE RISERVATA