Cavese rivoltata come un calzino:
anche Russotto verso la cessione

Mercoledì 13 Gennaio 2021 di Giuliano Pisciotta

La Cavese ha ufficializzato altre due partenze. Il terzino Tazza è passato al Bisceglie, mentre il centrocampista Esposito indosserà da oggi la maglia del Ravenna. Le due partenze seguono quelle di Migliorini (al Lavello) e Zedadka (rientrato al Napoli), ma le sliding doors del Simonetta Lamberti continueranno a girare.

Sembra infatti destinato all'addio anche l'attaccante Russotto, a quanto pare pronto a vestire di nuovo la casacca del Catania. Più cartellini che gol o assist in questa stagione per l'estroso atleta ex Napoli, che non ha inciso come tutti avrebbero voluto nelle sorti della Cavese. Verso la partenza anche l'altro attaccante De Paoli, titolare in sole sette occasioni e a segno una sola volta in questo torneo.

Alla voce acquisti, intanto, il club ha perfezionato il tesseramento di un terzo attaccante. Dopo Bubas e Gatto, la società ha prelevato dalla Carrarese il 32enne Elio Calderini, che torna in Campania dopo aver militato tra le fila della Juve Stabia nella seconda parte del campionato di Serie C1 2006-07.

Sarebbe in dirittura d'arrivo anche la trattativa con Leonardo Bruno Vicente, mediano classe 1989 attualmente a Catania. Il centrale di centrocampo vanta una lunga esperienza tra i professionisti, impreziosita da due parentesi in Serie B con le maglie di Treviso e Padova. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA