Juve Stabia, il 2021 inizia
con l'addio dello storico segretario

Domenica 3 Gennaio 2021 di Gaetano D'Onofrio

In attesa, domani, dell’apertura del mercato invernale, la Juve Stabia perde un pezzo importante della sua storia recente, il segretario Lello Persico. Ad annunciate l’addio un comunicato del club: “La S.S. Juve Stabia saluta il suo storico Segretario Generale, Dott. Raffaele Persico. Professionista esemplare, uomo di indiscutibile levatura morale e sensibilità, da sempre al timone della nostra Segreteria, artefice dei grandi traguardi, sportivi e aziendali, raggiunti. La proprietà, l’amministratore unico, tutto lo staff dirigenziale, rivolgono a Lello un sentito e caloroso, grazie”.

Custode dell’aspetto amministrativo del club da oltre un trentennio, Persico è stato sempre punto di riferimento per i tanti dirigenti che, da Fiore a Langella, passando per D’Arco, Cesarano, Manniello, si sono alternati alla guida della società, già lo scorso anno si era dimesso per dissidi con la nuova società, aprendo, di fatto, la frattura tra i due soci Manniello e Langella, salvo poi essere rintegrato nel suo incarico. Con l’addio di Persico, che raccolse l’eredità di Nicola Colonna, si chiude un capitolo importante del calcio stabiese, per lui tanti messaggi di stima da tifosi e sportivi sui social, resta da attendere la nomina del nuovo segretario, un altro tassello del nuovo ciclo aperto dalla nuova proprietà che fa capo ai fratelli Andrea e Giuseppe Langella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA