Juve Stabia, lo sprone di Bentivegna:
«Con la Viterbese riprendiamo a correre»

Martedì 17 Novembre 2020 di Gaetano D'Onofrio

Il derby alle spalle, la Viterbese dinanzi, la Juve Stabia si ferma a metà settimana a fare il punto della situazione per cercare di riprendere quella corsa interrotta bruscamente nell’ultima settimana con la sconfitte contro Bari e Palermo ed il pari del Liguori:

«Sappiamo che non è un periodo eccezionale – spiega Accursio Bencivegna -, ma anche che nel derby con la Turris si sono rivisti per lunghi tratti quei connotati che hanno consentito a questa squadra di essere tra le prime del girone. Una gara difficile, uno scontro importante, che avremmo potuto vincere. Va bene così, dobbiamo rimboccarci le maniche, far tesoro delle cose positive e lavorare sugli errori commessi».

Arriva la Viterbese, un allenatore nuovo, una squadra alla ricerca di punti salvezza, al Menti (il match è stato anticipato alle 15), sarà gara da tripla: «Affrontiamo un’ottima squadra, che ha cambiato in panchina, e si sa, in questi casi è tutto più difficile. Siamo convinti dei nostri mezzi, e cercheremo di ripartire alla grande. Personalmente ho dovuto superare un infortunio che mi ha limitato, e non poco, nel rendimento, ma questo è un ottimo gruppo e sono convinto che ripartiremo col piede giusto”. In queste ore al Romeo Menti si è rivisto l’ex bomber Francesco Ripa. Al momento solo per potersi allenare, questa la versione che traspare dal club, ma i tifosi, viste le difficoltà sotto rete dei gialloblù hanno subito cominciato a sognare un ritorno del bomber ribattezzato da tempo “Spider”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA