La Juve Stabia mostra i muscoli:
Fantacci piega il Bisceglie all'85’

Domenica 1 Novembre 2020 di Gaetano D'Onofrio

Servono quasi ottantacinque minuti alla Juve Stabia per scardinare il Bisceglie, in una sfida, quella del Menti praticamente dominata in lungo ed in largo dall’undici di Padalino. Tanto possesso palla, una supremazia territoriale per tutto l’incontro, un calcio di rigore apparso netto, ed il classico jolly pescato dal mazzo a fine gara, questa la sintesi di una sfida che, con i gialloblù al Menti entusiasma per tre punti che consentono di arrivare alla gara di Bari di domenica prossima ad una sola lunghezza dalla corazzata del girone.

Orlando e Bubas sono scatenati, ma la mira di Romero (24’) non è quella delle serate migliori. L’attaccante si fa ipnotizzare nella ripresa da Russo (8’), ed anticipare da Priora (21’), ma forse con la complicità di una mano che fa gridare allo scandalo per i gialloblù. Nel finale Padalino pesca dal mazzo la carta Fantacci. Il fantasista trova il guizzo vincente dopo una manciata di minuto: riceve da Garattoni sulla sinistra (40’), finta e colpo da tre punti che chiude i conti con i pugliesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA