Juve Stabia, cala il buio: gialloblù sconfitti anche a Monopoli

Domenica in trasferta a Viterbo, poi le sfide con Crotone e Catanzaro

Ancora una sconfitta per la Juve Stabia
Ancora una sconfitta per la Juve Stabia
di Gaetano D'Onofrio
Lunedì 23 Gennaio 2023, 22:44
2 Minuti di Lettura

Niente da fare, la Juve Stabia non riesce a tornare in campo nel 2023 dopo un 2022 tutto da incorniciare. La squadra di Colucci, al “Veneziani” di Monopoli capitola ancora sotto i colpi della squadra dell’ex, Pippo Pancaro, punita, manco a dirlo dalla rete di Erasmo Mulè, in gialloblù nel 2020/21, confermando un momento di crisi che, oltre che di gioco, a questo punto, è anche e soprattutto di risultati.

Due sconfitte ed un pareggio nel nuovo anno per la squadra dei fratelli Langella, in una gara che conferma le difficoltà sotto rete con Zigoni ancora evanescente, Pandolfi, entrato nella ripresa, brutta copia del calciatore ammirato alla Turris qualche anno fa, senza dimenticare la mancata convocazione di Santos e Bentivegna che sembra aprire a nuovi scenari, a mercato aperto, nel reparto avanzato. Un buon primo tempo, con le occasioni di Scaccabarozzi e Ricci, cui fa eco, invece, una ripresa tutta da dimenticare. Pancaro passa ad un 4-3-3 speculare chiudendo tutte le fonti del gioco della Juve Stabia e, ad un quarto d’ora del secondo tempo, trova persino il gol di Mulè, più rapido di tutti sugli sviluppi di un corner che consente ai pugliesi di balzare addirittura dalla zona play-out a quella play-off ad appena tre punti dai gialloblù.

Finale con Pandolfi e Silipo che si affacciano nella difesa pugliese, ma senza fortuna, a conferma di un momento di appannamento da cui la Juve Stabia, calendario alla mano (domenica ancora in trasferta a Viterbo prima delle sfide con Crotone e Catanzaro), deve uscire al più presto per non vanificare quanto di positivo fatto nella prima parte della stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA