Juve Stabia, le mani di Farroni
per agguantare il quarto posto

Martedì 6 Aprile 2021 di Gaetano D'Onofrio
Juve Stabia, le mani di Farroni per agguantare il quarto posto

La settima sinfonia, la quinta vittoria consecutiva, la Juve Stabia ha ripreso dopo la sosta per il turno contro il Trapani escluso dal campionato, e da Potenza, alla vigilia di Pasqua, torna con una successo che segna un autentico record in serie C. Sulla vittoria in Basilicata i gol di Marotta (al nono centro in poco meno di tre mesi) ed Orlando, ma soprattutto le mani di Farroni, decisivo sul rigore fallito dall’ex Baclet nella ripresa della sfida coi rossoblù: “Sono contento, per me, per la squadra – queste le parole del portiere, titolare dopo l’infortunio di Russo -. Una vittoria importantissima quella di Potenza, il rigore, è vero, poteva riaprire il match col Potenza, ma siamo stati bravissimi a farne due, e forse potevamo fare anche meglio, ma va bene così. Ci godiamo il momento e proseguiamo per la nostra strada”. Una vittoria che ha il sapore del record, alla vigilia del ritorno al Menti dopo quasi un mese, e lo scontro diretto col Catanzaro: “Vincere è stato bellissimo, eravamo ovviamente curiosi di rivederci all’opera dopo una sosta, si sa che ripartire dopo uno stop non è mai facile. E’ andata bene, ma ora dobbiamo dimostrare il vero valore della squadra in una partita difficile come quella con il Catanzaro. Affrontiamo una squadra forte, sono convinto che sarà una partita bellissima, vogliamo provare ad accorciare il distacco, e proseguire un momento esaltante”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA