La Juve Stabia ritrova le geometrie
di Schiavi e prepara l'assalto al Foggia

Giovedì 27 Gennaio 2022 di Gaetano D'Onofrio
La Juve Stabia ritrova le geometrie di Schiavi e prepara l'assalto al Foggia

Aspettando Zeman ed il suo Foggia, in campo al Romeo Menti per la prima del 2022, lunedì sera nel posticipo Rai Sport, la Juve Stabia guarda avanti e dallo scialbo 0-0 di Campobasso riscopre il bicchiere mezzo pieno. Oltre al primo punto del nuovo anno, i gialloblù, ritrovano un elemento come Nicolas Schiavi, le cui doti sono state saggiate solo in avvio di campionato, che potrebbe rappresentare, per qualità, esperienza e tecnica, il vero acquisto del mercato di gennaio:

«A Campobasso – queste le parole dell’ex Novara – abbiamo perso un’occasione, alla luce di quanto costruito e del palo clamoroso di Eusepi, ma andrà meglio nelle prossime occasioni, ne sono certo. Siamo tornati in campo dopo tanto, e non era facile».

Sul suo momento, il jolly di Sottili guarda avanti con serenità: «Sono stato tanto fuori per acciacchi vari, pian piano sto ritrovando la forma e la condizione, e giocare non potrà che aiutarmi. Col Foggia sarà una gara difficile, ma abbiamo voglia di vincere e rilanciare la corsa all’obiettivo dei play-off che è nelle corde di questa squadra. Sono convinto che sarà una bella gara, un momento importante per dare una sterzata ulteriore al nostro campionato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA