Juve Stabia e il derby con la Turris,
Padalino: «Determinazione e carattere»

Sabato 14 Novembre 2020 di Gaetano D'Onofrio

Hanno voluto far sentire il proprio calore, l’attaccamento alla squadra dopo due sconfitte consecutive, ma soprattutto la voglia di un risultato pieno nel derby con la Turris in programma domani. La Juve Stabia ha incontrato una delegazione dei tifosi al Menti al termine dell’allenamento, garantendo il massimo impegno in una sfida che manca ormai da quasi un ventennio: “Devo ringraziare i ragazzi della curva – ha spiegato il tecnico Pasquale Padalino alla vigilia della gara del “Liguori” -, per il solito calore, per la serenità che hanno trasmesso alla squadra. E’ un derby, contro un avversario di rango, sappiamo bene quanto ci tenga la piazza, cercheremo di ottenere il massimo”.

Un giorno in meno, con diversi assenti, ma dopo due sconfitte di fila la squadra stabiese non vuole steccare: “Ci mancherebbe. Personalmente considero la Turris una squadra importante, e la classifica attuale non è solo frutto del caso, ma di un buon organico ed di un’ottima organizzazione di gioco. Veniamo da due sconfitte dure da incassare per come sono arrivate, mi aspetto dai miei determinazione e grinta per cercare di riprendere il cammino interrotto, anche se contro due corazzate come Bari e Palermo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA