Crotone-Juve Stabia, Pagliuca: «Un impegno arduo da affrontare con umiltà»

Il tecnico rammaricato per l'assenza sei tifosi stabiesi allo Scida

Guido Pagliuca - allenatore Juve Stabia
Guido Pagliuca - allenatore Juve Stabia
di Gaetano D'Onofrio
Venerdì 8 Dicembre 2023, 13:38 - Ultimo agg. 17:10
2 Minuti di Lettura

Una vigilia di entusiasmo quella che accompagna La Juve Stabia alla sfida di domani sera (18:30) a Crotone. La vittoria con il Benevento della scorsa settimana al Menti ha sicuramente portato felicità nella piazza, e maggiore convinzione nel gruppo delle proprie potenzialità.

«Dobbiamo prima di tutto ritrovare l'umiltà che abbiamo avuto fino ad oggi - ha detto in conferenza stampa Guido Pagliuca - I ragazzi devono avere il morso, la voglia di giocare e divertirsi, senza sentire le pressioni del momento. Guai a pensare ancora al Benevento, questa è un'altra partita, contro una squadra che sa come metterci in difficoltà».

Senza Piscopo il Piovanello, uno squalificato, l'altro infortunato, sarà una Juve Stabia inedita dalla cintola in poi.

Il tecnico è rammaricato soprattutto per la decisione di vietare la trasferta agli stabiesi: «Sappiamo quanto conta l'apporto del nostro pubblico, quanto i tifosi siano importanti per i nostri ragazzi - conclude Pagliuca - Purtroppo non ci saranno, e sarà nostro compito giocare e cercare di far bene anche per loro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA