L'infortunio resta un ricordo:
Damiano Lia riscopre la Juve Stabia

Martedì 24 Novembre 2020 di Gaetano D'Onofrio

L’esordio sognato un anno intero, fin da quando Fabio Caserta decise di rispedirlo in serie C a farsi le ossa. Damiano Lia torna a disposizione della Juve Stabia, e dopo la prima con la casacca gialloblù, domenica scorsa contro la Viterbese, prova a ritagliarsi uno spazio, contendendo la maglia a Garattoni, una delle più liete sorprese di questo avvio di stagione: “Finalmente sto bene – racconta l’esterno di Padalino – e sono contentissimo di essere sceso in campo domenica. Lo scorso anno ho avuto un infortunio ad inizio stagione, e non mi è stata concessa l’occasione di dimostrare quanto posso dare alla Juve Stabia. Sono contento di poterlo fare ora, il mio obiettivo è prima di tutto impegnarmi per guadagnare spazio. E poi di togliermi soddisfazioni con questa maglia insieme ai compagni”. Nelle gambe non ci sono ancora i novanta minuti, ma con la Paganese la speranza di esserci è tanta: “Devo pensare ad allenarmi e dimostrare di meritare la maglia e la piazza. Ci attendono gare importanti, avremo occasione tutti per metterci in mostra, sentiamo tutti la fiducia del tecnico e della dirigenza, possiamo ancora crescere tanto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA