La Paganese blinda la porta:
torna Baiocco, accordo fino a giugno

Martedì 9 Febbraio 2021 di Danilo Sorrentino
La Paganese blinda la porta: torna Baiocco, accordo fino a giugno

Dopo meno di un anno, Paolo Baiocco torna a difendere i pali della porta della Paganese. L'ennesima incertezza di Campani, poco reattivo in occasione del gol di Gerardi che ha deciso il derby con la Cavese di domenica scorsa ed evidentemente poco sereno in un momento così delicato della stagione, e la mancanza di fiducia nel suo vice Leonardo Fasan, tutt'altro che impeccabile nella prima parte di stagione, hanno spinto la società ad intervenire sul mercato degli svincolati richiamando l'estremo difensore che non era stato riconfermato la scorsa estate. Non era bastato l'ottimo campionato svolto per trovare un accordo oggi è diventato ufficiale.

Questa mattina Baiocco, che già nella giornata di ieri si era sentito con il presidente Raffaele Trapani, è arrivato in sede accompagnato dal suo procuratore Guglielmo Stendardo e ha firmato il contratto che lo legherà nuovamente al club azzurrostellato fino a giugno. Un ritorno per il portiere classe 89, che già la scorsa stagione ha difeso la porta della Paganese, totalizzando 24 presenze. Non si è parlato di opzione/obbligo per il rinnovo in caso di salvezza, ma la volontà delle parti è di proseguire insieme qualora arrivasse la permanenza in C sul campo. Oggi Baiocco ha già svolto il primo allenamento. La scorsa settimana Baiocco aveva risolto il contratto col Perugia, dove ha militato nella prima parte di stagione (senza mai scendere in campo). Dopo l'arrivo di Minelli dalla Spal, per lui lo spazio si era ristretto ancor di più, preferendo cambiare aria anticipatamente e svincolarsi per potersi accasare altrove anche a mercato chiuso. Ora il ritorno alla Paganese, per cercare di blindare la porta e la categoria.

Ultimo aggiornamento: 19:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA