La Paganese incontra il Vescovo:
visita pastorale in sede

Mercoledì 13 Novembre 2019 di Danilo Sorrentino
Un tifoso in più e - senza voler essere blasfemi - una benedizione dall'Alto che non guasta mai. Incontro particolare per la Paganese, alla ripresa degli allenamenti dopo la sconfitta con la Ternana. Nel tardo pomeriggio di ieri, dopo il primo allenamento in vista della difficile quanto affascinante sfida col Bari, la squadra azzurrostellata ha accolto nella sede di via Filettine il Vescovo della diocesi Nocera-Sarno, mons. Giuseppe Giudice. Nell'ambito della sua visita pastorale alle parrocchie Gesù Risorto e Madonna di Fatima, del cui territorio fa parte la sede del club liguorino, Sua Eccellenza ha avuto un breve e colloquiale incontro con i calciatori, lo staff tecnico e dirigenziale della Paganese Calcio. Il prelato è stato omaggiato di una maglia ufficiale della squadra, autografata da tutti i giocatori.

Qualche ora prima, invece, la squadra si era ritrovata sul sintetico di Mercato San Severino per la prima sessione di allenamento con vista sul Bari, una sfida che ritorna al Torre dopo oltre 40 anni ed evoca bei ricordi. Nella stagione 76/77, infatti, gli azzurrostellati fino alla fine contesero la vittoria del campionato di C1 ai più quotati galletti, in quello che è stato - ed ancora lo è - il punto più alto della storia della Paganese.  © RIPRODUZIONE RISERVATA