La Paganese guarda all'assemblea:
sul tavolo c'è la questione under

Giovedì 23 Luglio 2020 di Danilo Sorrentino
La prima assemblea dei club di Lega Pro della nuova stagione calcistica 2020/2021 potrebbe sbloccare (anche) il mercato in entrata della Paganese. Domani mattina, i rappresentanti delle società di Serie C si ritroveranno - sempre in videoconferenza - per definire una serie di questioni di particolare rilevanza in vista del prossimo campionato. Tra i punti di maggior interesse figura anche la questione dei calciatori under, strettamente legata ai contributi federali relativi al loro minutaggio. Già nell'ultimo Consiglio Direttivo, la proposta avanzata era stata quella di confermare lo status di under, ancora per un altro anno, per i giocatori classe '98, dato che l'ultimo campionato di fatto non si è concluso. Una soluzione che andrebbe a tutela dei ragazzi nati in quell'anno, ma anche dei club, considerando che - in condizioni "normali" - avrebbero dovuto godere dello status di under i giocatori nati dal '99 in poi. Una decisione simile permetterebbe, inoltre, di uniformarsi alla scelta della LND che per la Serie D ha confermato lo status di under ancora per i giocatori nati nel 1999, come l'anno scorso, aprendo comunque all'obbligo di far giocare un classe 2002. Non dovrebbero cambiare le linee guida che prevedono l'impiego di under italiani, di proprietà o in prestito, da schierare in campo per un minimo di 270' complessivi (tre) e un massimo di 450' (cinque) a partita. Naturalmente i contributi variano a seconda dell'anno di nascita. 

La Paganese attende con interesse l'evolversi dell'Assemblea di domani, in quanto dalla questione under potrebbe dipendere molto del mercato azzurrostellato. Ormai da diversi anni, la società del patron Raffaele Trapani ha fatto della linea verde un proprio must. Sia per una questione tecnica, ma anche e soprattutto per una questione economica, basando una buona parte della propria gestione sul minutaggio derivante dallo schieramento di giovani e dalle valorizzazioni da essi provenienti.  Ultimo aggiornamento: 18:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA