La Paganese reagisce:
Vibonese battuta 2-1

Domenica 14 Febbraio 2021 di Danilo Sorrentino
La Paganese reagisce: Vibonese battuta 2-1

Vittoria doveva essere e vittoria è stata per la Paganese, in quella che forse era una delle partite più importanti della stagione. E la squadra di Lello Di Napoli l'ha fatto anche in rimonta, reagendo per la prima volta in campionato ad uno svantaggio. Il 2-1 che mette ko la Vibonese ha una valenza doppia. E' stato così operato il controsorpasso sulla Cavese ed è stata risucchiata nella zona calda della classifica proprio la formazione rossoblù, a secco di successi da 11 partite. 

Dopo un primo tempo avaro di emozioni, con due occasioni per la Paganese con Diop e Zanini, la gara si è accesa nel secondo tempo, con il vantaggio fulmineo dei calabresi. Bella azione dei rossoblù con Berardi e Laaribi, corridoio per Plescia che con un gran destro dalla distanza fredda Baiocco, tornato in settimana e subito lanciato in campo dal 1' da Di Napoli. La reazione azzurrostellata è veemente, di testa, di pancia, di cuore ed orgoglio. Dopo poco più di un minuto, Squillace rimette in sesto il match raccogliendo un assist di Diop. Il senegalese, invece, trova la rete del raddoppio su calcio di rigore, concesso per fallo su Raffini, al 9', spiazzando Marson. Una rete che taglia le gambe alla squadra di Galfano, che non riesce mai più ad impensierire la Paganese. Anzi, gli azzurrostellati non la chiudono con Squillace, poi gestiscono alla grande custodendo la seconda vittoria di fila al Torre.

IL TABELLINO
PAGANESE (3-5-2): Baiocco; Cernuto, Sbampato, Sirignano (10’ st Schiavino); Carotenuto (25’ st Mattia), Zanini, Gaeta, Onescu, Squillace (39’ st Volpicelli); Diop (25’ st Guadagni), Raffini (39’ st Mendicino). A disp.: Campani, Esposito, Cigagna, Bramati, Bonavolontà, Scarpa, Antezza. All.: Di Napoli
VIBONESE (4-3-3): Marson; Sciacca, Bachini, Redolfi (30’ st Fomov), Ciotti; Laaribi (40’ st Parigi), Murati (30’ st Cattaneo), Tumbarello; Berardi, Plescia, Statella. A disp.: Mengoni, La Ragione, Falla, Leone, Ambro, Di Santo, Riga, Mancino. All.: Galfano
ARBITRO: Zucchetti di Foligno (Pompei Poentini-Teodori; IV Mastrodomenico)
RETI: st 3’ Plescia, 5’ Squillace, 9’ Diop
NOTE: gara a porte chiuse. Osservato un minuto di raccoglimento in memoria dell’ex arbitro e designatore Maurizio Mattei. Ammoniti: Sbampato (P), Cernuto (P), Sirignano (P), Tumbarello (V), Squillace (P), Mattia (P). Recupero: 2’pt.; 3’st. Angoli: 3-2

Ultimo aggiornamento: 15 Febbraio, 08:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA