La Cavese esordisce negli eSports:
il giovane Bottiglieri sfiderà la Spal

Giovedì 11 Giugno 2020 di Giuliano Pisciotta
In attesa della ripresa del calcio reale, anche la Lega Pro fa un tuffo nell'oceano degli eSports, gli sport elettronici giocati sulle console per videogame. La Cavese farà il suo esordio domani sera, alle 18, sfidando la Spal. A indossare la casacca biancoblu virtuale sarà Mario Bottiglieri, ragazzo cresciuto nel vivaio della Cavese prima di collezionare un'esperienza tra i dilettanti campani con la maglia dell'Alfaterna.

Bottiglieri, classe 1996, è un gamer professionista già conosciuto a livello nazionale. È infatti player verificato del gioco Fifa20, con il record di 29-1 in Weekend League. Tornerà dunque a difendere i colori della Cavese, maneggiando un controller della PlayStation per sfidare la formazione estense. 

La Lega Pro non ha ancora un campionato ufficiale eSport, ma già dall'anno scorso ha organizzato show game su piattaforma Fifa. Domani sera, dunque, a partire alle 18 la Cavese trasmetterà attraverso la sua pagina Facebook la diretta dell'incontro con la Spal, match d'esordio per il club negli sport elettronici. Ultimo aggiornamento: 13:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA