Paganese, 200 volte Scarpa
E intanto prolunga Diop

Giovedì 8 Ottobre 2020 di Danilo Sorrentino

Sconfitta sì, ma stavolta uscendo dal campo a testa alta, con una prestazione di maggiore compattezza rispetto al match con la Ternana, sebbene il risultato sia lo stesso. Una timida reazione la Paganese l'ha fornita al Ceravolo. Il Catanzaro ha fatto valere la maggiore qualità e anche un atteggiamento offensivo degli azzurrostellati ancora da rivedere (un solo gol in tre gare, fra l'altro su rigore). Il calendario, però, è stato effettivamente nemico della formazione di Erra che si è ritrovata sulla sua strada tre squadre che lottano per le parti nobili della classifica. Domenica c'è il derby con la Cavese, che è incappata in analoghi problemi in questo avvio di campionato, e sarà un test già più attendibile.

Chi ricorderà a lungo la partita del Ceravolo è sicuramente Francesco Scarpa. Il capitano azzurrostellato, subentrando nel secondo tempo della partita di Catanzaro, ha tagliato lo storico traguardo delle 200 presenze con la maglia della Paganese, in quella che è la sua ottava stagione con i liguorini. In virtù delle 200 presenze, Scarpa sale al secondo posto dei più presenti di sempre in maglia azzurrostellata, alle spalle solo di Luigi Di Giaimo, ex centrocampista degli anni Settanta della Paganese (a quota 236).

Intanto il club ha comunicato il prolungamento contrattuale dell'attaccante Abou Diop. Il senegalese, il cui vincolo con la società di via Filettine sarebbe scaduto il prossimo giugno, si è legato per un altro anno - quindi fino al 2022 - alla Paganese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA