Castaldo entra e ribalta la Paganese:
la Casertana vince 3-1 al Torre

Domenica 17 Gennaio 2021 di Danilo Sorrentino
Castaldo entra e ribalta la Paganese: la Casertana vince 3-1 al Torre

Il derby del Torre è ancora della Casertana, che nella Serie C unica non ha mai perso in casa della Paganese. Non l'ha fatto neppure dopo che è andata in svantaggio dopo 7' per mano del rigore di Abou Diop: per la prima volta in campionato, i falchetti sono riusciti a ribaltare uno svantaggio, ottenendo un successo prezioso - il secondo di fila - in vista di un vero e proprio tour de force. Piange ancora la Paganese che, nonostante il cambio di allenatore, non riesce ad uscire dalla crisi. Quinta sconfitta consecutiva (quarta in casa) per gli uomini di Lello Di Napoli, che pure erano partiti meglio. 

Pronti, via e il contatto fra Matese e Diop viene sanzionato con il penalty dal direttore di gara: Avella intuisce ma non riesce a respingere il rigore di Diop, che segna il suo quinto gol in campionato. L'atteggiamento degli azzurrostellati è quello giusto, al 35’ Mendicino ha sulla testa il pallone del raddoppio, ma tutto solo in area non riesce a trovare la porta. Nel finale altalena di emozioni per la squadra di Di Napoli che passa dal salvataggio sulla linea di Cigagna sulla conclusione di Cuppone al contropiede sul ribaltamento di fronte con Mendicino che si invola verso la porta ma calcia fuori.

Parte meglio la Casertana nella ripresa e l'ingresso in campo di Gigi Castaldo dopo 8' cambia volto alla partita. L'esperto attaccante impiega meno di 5' per pareggiare i conti, sfruttando un'uscita incerta di Campani su un calcio piazzato. La Paganese incassa il colpo e scompare dal campo e i falchetti ribaltano completamente la partita nel giro di due minuti. Prima arriva il gol del sorpasso dell’ex Cuppone in mischia da calcio d’angolo, poi il punto esclamativo con la bordata dalla distanza di Icardi sulla quale Campani parte con leggero ritardo. Nel finale il derby non ha più storia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA