Paganese-Casertana, Guidi carica:
«Voglio una squadra aggressiva»

Sabato 16 Gennaio 2021 di Domenico Marotta
Il tecnico della Casertana Federico Guidi

Derby salvezza tra Casertana e Paganese, Guidi carica i suoi alla vigilia: «Siamo consapevoli delle difficoltà ma confidiamo di replicare per spirito ed intensità la prestazione vittoriosa di domenica scorsa contro il Catania». In trasferta a Pagani i falchetti cercheranno di tirarsi finalmente fuori dalla zona rossa della classifica ma il tecnico non sottovaluta l'impegno: «Hanno cambiato allenatore in settimana (Di Napoli è subentrato ad Erra ndr) e non è un fatto banale. In questi casi i calciatori sono sempre portati a dare qualcosa in più. E poi - continua Guidi - la Paganese è squadra pericolosa nelle ripartenze veloci».

Il tecnico detta la ricetta per la vittoria: «Aggressività, distanze corrette e tanta voglia. Prima questo, poi la strategia di gara anche se i miei ragazzi dimostrano sempre grande applicazione e ricettività negli allenamenti. Abbiamo lavorato bene anche questa settimana». La sfida di Pagani apre un tour de force per la Casertana che dovrà disputare sei gare in 22 giorni: «Fortunatamente abbiamo recuperato diversi calciatori ed anche se non tutti sono al massimo, posso gestire meglio il minutaggio». Guidi chiude sul nuovo acquisto Rillo: «È un mancino e ne avevamo bisogno. Ha caratteristiche che gradisco e ci offre alternative tattiche in più». Il tesseramento dell'ex Benevento e Fano non è ancora stato completato: assente come lui anche Pacilli che ha sofferto di un risentimento in rifinitura. Ancora out Cavallini, Varesanovic, Bordin e i giovani De Lucia e De Sarlo.

Ultimo aggiornamento: 15:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA